80 / 100
Social media aziendali e Web Marketing

Sempre più PMI in Italia utilizzano i social media per farsi conoscere ed organizzare campagne di Marketing. Vediamo assieme un po’ di dati e scopriamo quali sono gli 8 motivi che rendono i social strumenti indispensabil per tutte le aziende che vogliono risparmiare pur avendo una comunicazione efficace e di qualità.

Ormai il web non è più una novità da un pezzo.

Quasi tutte le aziende possiedono un dominio e hanno un sito vetrina, vediamo ogni giorno nascere nuove imprese sul web e non possiamo notare come ormai ogni campagna marketing che si rispetti passi attraverso i social media.

Su questo ultimo aspetto si concentra una ricerca effetuata dall’Osservatorio Social Media dello IULM su di un campione di 720 aziende italiane, operanti in vari settori tra i quali quello bancario ed alimentare, nel periodo tra il 15 ottobre e il 15 dicembre 2018.

Da tale ricerca emerge che il 78% delle piccole imprese è presente sul web, percentuale che sale al 92% per le medie ed al 97% per le grandi imprese.

Se analizziamo i dati relativi alla presenza nei social network vediamo come il 67% delle piccole imprese possiedono un account, mentre le medie l’88% e le grandi imprese il 91%.

Se da una parte è vero che la presenza social delle piccole imprese è cresciuta rispetto al 43% del 2011, è pur vero che i dati Istat relativi al 2017 dimostrano un rapporto faticoso con gli strumenti di marketing online.

Proprio perché i social media rappresentano un efficace strumento di marketing con costi assolutamente sostenibili analizziamo quali sono gli 8 motivi per cui le piccole aziende non possono rinunciarvi.

Porta la tua attività tra le persone

I siti di social network hanno miliardi di utenti attivi registrati.

Facebook da solo ha 1,71 miliardi di utenti che accedono al sito ogni giorno, rendendo la popolazione di questa comunità virtuale il doppio della popolazione Statunitense ed Europea messe insieme! Inoltre ogni giorno nuovi utenti si iscrivono ai social media.

Quindi i siti di social network sono il posto giusto dove stare se stiamo cercando di incrementare il volume delle persone potenzialmente interessate alla nostra attività.

Utilizza il tuo profilo per dare un volto umano al tuo marchio

Un elemento che caratterizza la comunicazione dei grandi marchi è la necessità di presentarsi ai consumatori come qualcosa di più che una semplice azienda che vuole fare soldi.

Il loro successo è legato alla loro capacità di avere un “volto umano” con gli utenti.

Se per esempio il nostro marchio legherà la campagna marketing al dibattito sull’inquinamento e il cambiamento climatico attirerà sicuramente l’attenzione di molte persone.

Una presenza sui social media ci aiuta a esprimere quelle idee e opinioni e far sapere ai visitatori che ci preoccupiamo anche di argomenti condivisi e non solo del denaro.

La pubblicità sui social media è economica ed ha un buon ritorno economico in rapporto all'investimento

Le pratiche di marketing creativo possono spesso pesare molto in tasca, senza garantire i risultati sperati in rapporto all’investimento.

La pubblicità sui social media non richiede molte risorse finanziarie.

Se assieme all’economicità consideriamo che tante persone navigano attraverso i social media per molte ore al giorno, sicuramente otterremo risultati molto positivi usando questi canali per promuovere i nostri prodotti.

Se poi consideriamo che la percentuale delle piccole aziende che utilizzano i social media è in costante crescita, comprendiamo che sicuramente sono un’ottima opportunità a basso prezzo.

Il social media marketing è accessibile sia alle PMI che alle multinazionali

Gli strumenti utilizzabili sui social media sono gli stessi sia per una piccola azienda che per una multinazionale.

Se una PMI sicuramente non potrà mai essere competitiva con i grandi marchi in molte operazioni di marketing tradizionali, i social media sono un campo di gioco dove a tutti vengono date le stesse possibilità di lasciare il segno!

Basterà una connessione internet ed un responsabile della comunicazione competente ed intraprendente.

Le pubblicità a pagamento sui social media ti permettono di attirare clienti che non sono ancora convinti ad acquistare il tuo prodotto

In ambito commerciale è sicuramente più facile ed economico mantenere un vecchio cliente che acquisirne uno nuovo.

Come possiamo conquistare nuovi clienti che sono interessati ai nostri prodotti ma per qualche motivo non hanno ancora acquistato nulla da noi?

In questo caso potremo utilizzare il retargeting, cioè quella pratica di marketing nei social network che indirizzerà l’utente alla pubblicità del nostro prodotto in base alle preferenze di ricerca.

Essere costantemente presenti nelle principali ricerche correlate al nostro prodotto aumenterà di sicuro il numero di potenziali acquirenti.

I social media sono di grande aiuto per rispondere alle domande dei propri clienti

Questa è sicuramente un vantaggio che ci farà percepire più vicini alla clientela.

Per esempio potremo rispondere velocemente ai dubbi di un cliente in merito ad un prodotto che sta acquistando, oppure fornire maggiori dettagli ai potenziali acquirenti, permettendogli magari di convertire il loro passaggio sul sito.

Sicuramente sarà più immediato lasciare un post su Facebook riguardante un nostro prodotto che scrivere una mail.

I social media aiutano a monitorare le preferenze sui prodotti offerti ed elaborare strategie

Analizzare come un target di riferimento si orienta nei confronti dell’offerta è sempre stata un operazione lunga e costosa.

I social media aiutano le piccole aziende in questo ambito a ridurre la spesa.

Infatti, attraverso i feedback positivi, avremo sia un monitoraggio dei clienti affezionati che sostengono la nostra attività, sia utili informazioni in merito ai nostri prodotti.

Inoltre, attraverso i feedback negativi, potremo modulare le nostre strategie di vendita e comprendere quali sono le criticità e gli investimenti necessari per implementare il nostro business.

Essere attivi sui social media è un modo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca

Quando scopriamo per la prima volta che il nostro marchio preferito è su Facebook o Instagram, seguiamo naturalmente il loro account.

Naturalmente i marchi che hanno una massiccia presenza sui social media hanno un numero maggiore di clienti fedeli.

Nonostante Google dichiari ufficialmente di non usare i social network come mezzo per classificare le pagine, l’opinione comune tra i consulenti SEO è che sono un fattore di posizionamento indiretto.

Se i nostri clienti ci supportano nella campagna social, otterremo dei post di tendenza generando una comunicazione virale che aumenterà il traffico nel nostro sito.

Diventa quindi molto utile cercare la collaborazione con influencer e celebrità dei social, ma sicuramente ancora più utile affidarsi a professionisti del settore per un analisi della nostra presenza online e dei competitors per poter poi sviluppare una strategia di Web Marketing funzionale alle nostre esigenze.

Lascia un commento

venti + 17 =